Ammoniti

Promicroceras planicosta

Il reperto è completamente isolato dal sedimento ed intenzionalmente levigato per evidenziare la linea di sutura dei setti; sono bene osservabili l’andamento spirale del guscio e le sue ornamentazioni, costituite da coste debolmente arcuate.

Le Ammoniti, Molluschi Cefalopodi, scomparsi alla fine del Cretacico, rappresentano uno dei gruppi fossili più abbondanti. La forma del loro guscio era, generalmente, ad andamento planispirale, cornispilare, svolto o irregolare in alcune forme specializzate. La loro crescita avveniva per sviluppo successivo di camere separate da setti.

La linea che si originava all’intersezione tra i setti e la conchiglia è chiamata linea di sutura ed assume notevole significato nella determinazione dei differenti generi del gruppo.

Si passa da una linea di sutura molto semplice di tipo goniatitico, frequente nelle forme del paleozoico superiore, a linee sempre più complesse quali quella ceratitica, con depressioni (lobi) frastagliate e prominenze (selle) integre, nelle forme triassiche, e a quella ammonitica, con lobi e selle frastagliate, tipica delle forme dell’intervallo Giurassico-Cretacico.
Come avviene nel fossile vivente Nautilus (cefalopode, nautiloideae) anche nelle ammoniti l’animale viveva nell’ultima camera ed era provvisto di tentacoli.

La conchiglia, molto spesso variamente ornamentata, aveva un diametro medio variabile da pochi centimetri al metro. Le ammoniti si originarono dai Nautiloidei nel corso del Devoniano inferiore; già nel Devoniano superiore erano ben differenziate e diffuse in tutto il mondo.

Alla fine del Triassico subirono una grave crisi, superata da una sola famiglia del gruppo dalla quale si originarono tutte le forme del Giurassico. Si estinsero completamente alla fine dell’Era Mesozoica senza lasciare discendenti.

Le Ammoniti rivestono notevole importanza per la stratigrafia del Mesozoico, perché sono rappresentate da forme caratterizzate da un’ampia distribuzione geografica e breve diffusione temporale.

Queste due caratteristiche le rendono ottimi fossili guida di quest’intervallo cronologico.

Leggi anche

  • Fossili viventiFossili viventi Il termine fossile vivente fu coniato da Darwin per indicare organismi, animali o […]
  • Fossili GuidaFossili Guida Si dicono Fossili Guida, una particolare categoria di fossili che possono essere utile […]
  • FossilizzazioneFossilizzazione Con il termine fossilizzazione si intende l'insieme dei processi di natura inorganica […]
  • PteurosauriPteurosauri Calco tridimensionale dello scheletro di Anhanguera sp., rettile volante […]
  • Sistematica e classificazione dei GraptolitiSistematica e classificazione dei Graptoliti La classe Graptolithina si divide in cinque […]
  • Latanites sp.Latanites sp. Palma fossile, appartenente al genere Latanites di cui si sono perfettamente […]