Calco di cranio di Homo erectus

Calco di calotta cranica dell’Uomo di Pechino o Sinantropo il cui nome scientifico è Homo erectus pekinensis (450.000 – 200.000 anni fa).
Il calco in questione è stato prodotto dallo scheletro craniale di un maschio rinvenuto nel 1936 a Zhoukoudian.

Nella grotta di Zhoukoudian, vicino Pechino, l’Homo erectus ha vissuto da 450.000 anni fa a 230.000 anni fa. E’ la testimonianza di occupazione dello stesso luogo da parte degli ominidi più lunga che si conosca.

La riproduzione presente presso il Museo è pregevole sia perché è stata direttamente curata dal principale studioso dei fossili di Pechino, l’antropologo tedesco F. Weidenreich, sia perché è arricchita dalla riproduzione dell’originale iscrizione in cinese.

Leggi anche