I composti organici

Succino, Sicilia, ItaliaI composti organici sono un ristretto gruppo di sostanze la cui genesi comporta la partecipazione di composti chimici, direttamente o indirettamente connessi con l’attività biologica animale o vegetale. I composti organici sono rappresentati essenzialmente dagli idrocarburi e dai sali di acidi organici.
Nella bacheca T sono esposti tre idrocarburi: un campione di fichtelite proveniente dalla Baviera, uno di idrialite raccolto nel Friuli e un campione di bombiccite nella lignite proveniente da Arezzo.
Fra i sali organici, esposti nella bacheca T, ricordiamo la whewellite, CaC2Oe.H2O, uno dei principali costituenti dei calcoli renali, e la oxalite, FeC2O2H2O, sinonimo di humboldtina.

Nella bacheca T e nella vetrina XXXVIII è esposta l’ambra, una resina di conifere fossili anche chiamata succinite per la presenza dell’acido succinico. Nel museo sono esposti un campione di ambra del Baltico e un campione proveniente da Catania, con un caratteristico colore giallo aranciato, contenente una larva di lepidottero.

Leggi anche

  • Grande CollezioneGrande Collezione Introduzione Nella sala settecentesca sono esposti circa 6000 campioni della Grande […]
  • AlogenuriAlogenuri Salgemma Nella vetrina VII sono esposti sei campioni di salgemma provenienti dal […]
  • Collezione minerali Tufi CampaniCollezione minerali Tufi Campani La Collezione dei Minerali dei Tufi Campani, esposta nella Sala Parascandola, è formata […]
  • SolfuriSolfuri Solfuri, Seleniuri, Arseniuri, Telleruri. Antimonite Nella vetrina IV sono esposti […]
  • Minerali FluorescentiMinerali Fluorescenti La Collezione dei Minerali Fluorescenti, realizzata nel 1998, è costituita da 50 […]
  • Elementi NativiElementi Nativi Elementi nativi  Zolfo Nelle vetrine I, II, III sono esposti cinquantaquattro campioni […]