La Meraviglia e la Passione: un secolo di Scienze della Natura nel Mezzogiorno

comgressoMP_reachmail-OK116/17 ottobre 2014 al Real Museo Mineralogico.

Il Congresso "La Meraviglia e la Passione: un secolo di Scienze della Natura nel Mezzogiorno (1760 – 1860)" vuole essere un momento di riflessione con specialisti della storia della scienza e della comunicazione, per mettere a confronto opinioni ed esperienze, anche molto diverse, e stabilire strategie condivise attraverso le quali proseguire sulla via dell'integrazione tra ambito umanistico e ambito scientifico.

Il Congresso giunge a coronamento di un articolato progetto finalizzato a valorizzare l'elemento storico nei musei scientifici di antica fondazione come mezzo per attirare l'interesse verso le scienze dei più giovani, spesso poco inclini a questo genere di discipline, ma anche di un pubblico ampio ed eterogeneo. Si è cercato di veicolare, attraverso il fascino del passato, sia conoscenze storiche che scientifiche, proponendo anche un tipo di apprendimento trasversale e multidisciplinare decisamente efficace sul piano pedagogico. È stato avviato un ampio programma di ricerca, trascrizione e messa a disposizione (on line e presso il Centro Musei) di numerosi documenti essenziali per la storia del Real Museo Mineralogico, il museo più antico della Federico II, e per la storia del pensiero scientifico meridionale. Finalità di questa ricerca è anche formare una banca dati, pubblica e rigorosamente gratuita, che speriamo possa crescere nel tempo, anche integrandosi con quella di altre istituzioni in Italia e all'estero. Il progetto ha sviluppato anche visite guidate nei musei del Centro e sui luoghi più significativi per l'evoluzione delle Scienze della Terra e attività di laboratorio che prevedono sia l'uso di metodologie del passato che e l'utilizzo di strumentazioni attuali.

Si ringraziano

Archivio di Stato di Napoli (MIBAC)

Biblioteca Universitaria di Napoli (MIBAC)

Leggi anche