La Storia

Il Centro Musei delle Scienze Naturali è stato istituito nel 1992 come Centro Interdipartimentale costituito dai musei di Mineralogia, Zoologia, Antropologia, Paleontologia con autonomia gestionale e finanziaria. Nel 2002 diventa Centro Museale  e dal 2012  vi afferisce anche il Museo di Fisica. L’alto valore scientifico e storico delle collezioni e il rilevante interesse architettonico  e culturale delle sale espositive ne fanno una struttura che si pone in chiara evidenza nei confronti delle altre istituzioni museali nazionali ed internazionali.

Il Centro Museale occupa una superficie di circa 5000 mq e custodisce più di 160.000 reperti provenienti da tutto il mondo. Le sale espositive sono aperte al pubblico dal lunedì al venerdì e con aperture straordinarie il sabato e la domenica in alcuni periodi dell’anno, pubblicizzate per tempo su questo sito.

Il Centro Museale ha assunto competenze che lo pongono come efficace istituzione mediatica per la diffusione della cultura scientifica; ha conseguito, infatti, una ampia esperienza in merito alle diverse categorie di pubblico, per le quali ha predisposto specifiche opportunità di fruizione. Opera,infatti,  attivamente per la comunità, promuovendo convegni, seminari ed attività rivolte alle scuole, quali visite guidate, laboratori ed escursioni, mostre sia  su tematiche  scientifiche  che artistiche.  Per interessare e coinvolgere i visitatori, il Centro Museale utilizza anche moderni strumenti di comunicazione, tra cui quelli multimediali (touch screen, CD) e telematici (sito web).

La costante manutenzione delle strutture storiche è curata con attenzione dal Centro Museale, fra i cui compiti sono previsti anche l’incremento delle Collezioni nonché il restauro di reperti, cataloghi e testi storici.

Dal 2002 il Centro è impegnato anche nella ricerca scientifica, in particolare sullo studio delle collezioni. Per tal fine ha stipulato protocolli d’intesa con dipartimenti universitari e con Istituti del CNR. Il Centro è anche impegnato in ricerche di museologia scientifica e di storia della scienza in collaborazione con colleghi dell’area umanistica

La sfida dei musei scientifici universitari nell’attuale millennio è pertanto quella di rendere la Scienza accessibile al grande pubblico.