Lidio Cipriani

cipriani_kh92jz99Lidio Cipriani, cultore di antropologia fisica e di etnologia, aderì al partito fascista e condivise i dettami del razzismo pronunciandosi pubblicamente a favore della politica razziale in atto. Pure non ottenendo una cattedra universitaria, egli fu incaricato di viaggi e ricerche per conto di istituzioni antropologiche nazionali. Nelle ricerche che si chiamavano “coloniali” egli trovò una congenialità con le proprie idee politiche. Negli anni 1951-54 Cipriani effettuò esplorazioni antropologiche nelle Piccole Andamane, le isole dell’Oceano Indiano orientale, dedicandosi alle popolazioni Onghi e pubblicando in merito un interessante volume. Nel 1952 scavò il cumulo di rifiuti “(Kitchen midden)” di Golpahar nella Grande Andaman, constatando un popolamento antico di molti millenni e ipotizzando ininterrotta la residenza della stessa popolazione. Nel Museo di Antropologia è presente una collezione di calchi facciali, raccolte di foto fatte da Cipriani durante le sue spedizioni e svariati oggetti etnografici.

Leggi anche

  • L’eruzione pliniana delle “pomici di Avellino”L’eruzione pliniana delle “pomici di Avellino” Prima dell’eruzione che distrusse Pompei, Ercolano e Stabia in età romana nel 46 d.C., […]
  • Grotta NicolucciGrotta Nicolucci La grotta si apre alla periferia di Sorrento nell’alto dirupo calcareo, a circa venti […]
  • Antonio ParascandolaAntonio Parascandola Insigne studioso di Mineralogia, Geologia e Vulcanologia, nacque a Procida nel 1902. Le […]
  • I MaoriI Maori I Maori colonizzarono La Nuova Zelanda, la più australe delle terre polinesiane. Le […]
  • Grotta RomanelliGrotta Romanelli La grotta si trova sulla costa orientale della penisola salentina precisamente in […]
  • Giustiniano NicolucciGiustiniano Nicolucci Giustiniano Nicolucci nacque il 12 marzo 1819 a Isola del Liri da famiglia benestante. […]