Saggio etnologico: “Delle Razze Umane” di G.Nicolucci

L’opera è stata pubblicata da G. Nicolucci nel 1857-58.

E’ un’opera di sicura importanza, essa si compone di due volumi. Nel primo volume si dimostra anzitutto che le varie razze non sono specie diversa di un genere, ma varietà permanenti di una specie unica. Successivamente sono descritti i caratteri fisici e morali di tutti i popoli della terra, ricercando nelle diverse espressioni umane quali arte, filosofia, letteratura e soprattutto nell’anatomia, storia, archeologia di ogni razza le caratteristiche peculiari che le differenziano.

Leggi anche

  • Ciotola da Grotta Nicolucci (Sorrento)Ciotola da Grotta Nicolucci (Sorrento) La ciotola da Grotta Nicolucci, è di impasto bruno con minuscole inclusioni. La […]
  • Aste MaoriAste Maori Aste cerimoniali maori (Nuova Zelanda), di legno duro e di squisita fattura, con lama […]
  • PerizomaPerizoma Il perizoma della foto è stato ottenuto dalle popolazioni Batak battendo la corteccia […]
  • Ascia di pietraAscia di pietra Notevole, sebbene incompleta, l’ascia-martello di granodiorite bianca da "Troia II" […]
  • Cranio di uomo modernoCranio di uomo moderno L’uomo di tipo moderno, Homo sapiens sapiens, si afferma probabilmente in Africa tra […]
  • Mummia bolivianaMummia boliviana Mummia sudamericana provvisoriamente attribuita al 700 d.C. circa, e che si ritiene […]