Scoperte di Arcangelo Scacchi

Tra il 1841 e il 1884 Arcangelo Scacchi individuò nei prodotti del complesso vulcanico del Monte Somma-Vesuvio 22 nuove specie mineralogiche; tra queste, in tempi successivi, sette (cupromagnesite, cloromagnesite, idrociano, atelina, vesbina, neocianite, neocrisolito) sono state discreditate. Questi minerali, ad eccezione di 3 specie (picromerite, cloroalluminite e cloromagnesite) i cui campioni sono andati perduti durante la II […]

I cristalli artificiali di Arcangelo Scacchi

di Alessia De Fazio e M. Rosaria Ghiara Arcangelo Scacchi è considerato il massimo mineralista italiano dell’Ottocento e uno dei maggiori mineralisti in senso assoluto. La validità delle sue ricerche è testimoniata dal suo nome nella Science Citation Index che testimonia, ad oltre un secolo dalla sua morte, il continuo interesse della comunità scientifica per […]