Minerali delle fumarole

Le fumarole  vesuviane danno luogo alla formazione di incrostazioni di minerali, spesso difficili da identificare. Una piccola bocca fumarolica, denominata voccolillo (boccuccia, in dialetto napoletano) è esposta nella vetrina 1 della Sala Scacchi. I minerali delle fumarole vesuviane sono costituiti in prevalenza da elementi nativi, solfuri, cloruri, ossidi e solfati. Nel Museo, bacheca 3 e […]

Minerali pneumatolicito-idrotermali

I minerali dello stadio pneumatolitico-idrotermale si sono depositati dai convogli fluido-gassosi che si sviluppano dopo gli stadi ortomagmatico e pegmatitico e chiudono l’attività vulcanica. I minerali formatisi in questo stadio rivestono le pareti di fessure nella lava oppure riempiono le cavità di blocchi eiettati. I più importanti minerali pneumatolitici del complesso Somma-Vesuvio, esposti nella Sala […]

Minerali nelle lave

La composizione petrografica del Somma-Vesuvio è molto complessa ed esula dallo scopo delle presenti pagine. Ci limitiamo a ricordare i minerali più diffusi nelle lave e nei blocchi lavici eiettati, esposti nella Collezione Vesuviana. Le lave più abbondanti del complesso vulcanico Monte Somma-Vesuvio sono le tefriti leucitiche caratterizzate dalla presenza di leucite, in fenocristalli che […]

Minerali nei proietti calcarei

I blocchi eiettati o proietti sono frammenti di roccia di natura diversa, strappati dalle pareti dei condotti vulcanici ed espulsi durante le fasi fortemente esplosive del Somma – Vesuvio (le cosiddette eruzioni pliniane). I proietti sono generalmente costituiti da rocce carbonatiche, talora fortemente metamorfosate (sanidiniti), e da frammenti di lava. I numerosi minerali cristallizzati nelle […]

Collezione Vesuviana

La Collezione Vesuviana formata da 3583 reperti, è situata in una sala ampia e luminosa dedicata ad Arcangelo Scacchi. Di questi sono esposti 1100 campioni tra cui diversi di notevole interesse scientifico e storico oltre a decine di prodotti dell’attività del complesso vulcanico Somma-Vesuvio (lave, proietti). La Collezione Vesuviana, tipico esempio di collezione regionale, è eccezionale […]

Real Museo Mineralogico

Storia Il Real Museo Mineralogico ha sede nella prestigiosa Biblioteca del Collegio Massimo dei Gesuiti. Istituito nella primavera del 1801 da Ferdinando IV di Borbone fu un importante centro di ricerca scientifica finalizzata alla valorizzazione delle risorse minerarie del Regno di Napoli. Ciò lo distingue da molti altri musei, nati esclusivamente per conservare lo spettacolare […]